dc

De Gasperi e Moro, «c’eravamo tanto odiati»
Alcide De Gasperi e Aldo Moro (Getty Images)
Venivano da ambienti opposti e non si sono mai sopportati. Il trentino aderì al Partito popolare di don Luigi Sturzo già alla fondazione e fu perseguitato dal fascismo. L’altro cedette alle lusinghe del regime. Un’antipatia anche generazionale che si trascinò sempre.
Clemente Mastella: «Se scoppia un focolaio al Sud rischiamo una catastrofe»
Clemente Mastella (Ansa)
Il sindaco di Benevento: «Quest'emergenza non doveva gestirla Borrelli: si è ridotto ai bollettini di guerra. Governo debole, esperti approssimativi: qui serviva la Dc».
«De Gaulle andava forse in discoteca alla vigilia di un’elezione cruciale?»
Bettino Craxi (Ansa)
Bettino Craxi raccontava barzellette ai cronisti (che non le capivano) ma guai a prendere alla leggera le cose importanti per lui. A partire dalla politica. E da quella libertà che «equivale alla mia vita».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings