Il Regime in Redazione in edicola da oggi con La Verità e Panorama

Default Theme

cure covid

Quando il Covid non si poteva curare
Ansa
  • È ufficiale: il virus è trattabile. Molti lo dissero subito, ma gli appelli furono ignorati, i guariti dimenticati, i dottori puniti e scherniti da giornaloni e tv. Ecco la vera storia.
  • L’infettivologo di Novara Pietro Luigi Garavelli: «Le autorità sanitarie hanno compiuto un grave errore nel contrapporre rimedi domiciliari e vaccini».
  • L’intervento precoce di 2.000 medici di base ha risanato decine di migliaia di pazienti sintomatici mentre i presunti «esperti» da talk show gettavano fango su quei protocolli.

Lo speciale contiene tre articoli.

La vera storia dei protocolli sulle cure Covid
Roberto Speranza (Imagoeconomica)
Documento per documento, ecco come il ministero ha tardato a inserire gli antinfiammatori tra le terapie. Parlano i parenti delle vittime. La Cambogia è pronta alla 6° dose. In arrivo i nuovi vaccini: test incompleti.
«Abbiamo visto i nostri cari morire soli e senza cure»
Ansa
I parenti delle vittime private di assistenza e terapie: «Lasciati a soffrire per giorni. Quando li ricoveravano era troppo tardi».
La lotta di ministero, Aifa e virostar alle cure che avrebbero salvato vite
Il direttore generale dell'Aifa, Nicola Magrini
  • Malgrado le indicazioni Oms, finora gli antinfiammatori sono stati osteggiati. Tachipirina e attesa sono rimasti il dogma di Roberto Speranza e «luminari», mentre i medici chiedevano protocolli e i malati perivano senza assistenza.
  • Nel report del 17 agosto, le vittime dal 2020 nella fascia 20-29 anni erano 131. Nell’ultimo, 52. Il calo forse è dovuto a errori delle Regioni, ma i dati esatti sui decessi restano ignoti.

Lo speciale contiene due articoli.

Così il ministero ha censurato le cure Covid
iStock
A inizio pandemia si diceva non esistessero terapie. Poi alcuni medici hanno salvato i pazienti, rifiutando la «vigile attesa» e prescrivendo farmaci di uso comune. Hanno scritto al dicastero, che li ha ignorati. Mentre Roberto Speranza dribblava i giornalisti.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings