Quando il Covid non si poteva curare

Quando il Covid non si poteva curare
Ansa
  • È ufficiale: il virus è trattabile. Molti lo dissero subito, ma gli appelli furono ignorati, i guariti dimenticati, i dottori puniti e scherniti da giornaloni e tv. Ecco la vera storia.
  • L’infettivologo di Novara Pietro Luigi Garavelli: «Le autorità sanitarie hanno compiuto un grave errore nel contrapporre rimedi domiciliari e vaccini».
  • L’intervento precoce di 2.000 medici di base ha risanato decine di migliaia di pazienti sintomatici mentre i presunti «esperti» da talk show gettavano fango su quei protocolli.

Lo speciale contiene tre articoli.

Turchia: «Putin pronto a negoziare». Ungheria, referendum sulle sanzioni
Recep Tayyip Erdogan e Vladimir Putin (Ansa)
Lo zar ha rivelato a Erdogan la disponibilità a nuove trattative. Il Cremlino dà la cittadinanza a Snowden, accusato di spionaggio dagli Usa. Orbán annuncia il voto popolare sui dazi contro Mosca, «imposti dall’Ue».
La Chiesa spaesata alla prova della destra
Il cardinale Matteo Maria Zuppi (Getty Images)
Dal rimpianto di Zuppi per la caduta di Draghi ai richiami contro i nazionalismi, i vescovi faticano a sintonizzarsi sui bisogni dei fedeli. Nessuna reazione al voto, ma sono i «temuti» sovranisti ad avere il programma che offre più garanzie sui temi etici.
La maledizione di Silvio colpisce ancora chi lo lascia. Lui cerca una poltrona vip
Renato Brunetta, Mara Carfagna e Mariastella Gelmini (Ansa)
  • Per Gelmini, Carfagna e Brunetta lo stesso destino toccato a Fini: cancellati. Invece il Cav torna a Palazzo Madama dopo l’estromissione del 2013. Conferme per tutti i big.
  • Schifani conquista la Regione Sicilia, la Chinnici (Pd) solo terza. Cateno De Luca si consola con due seggi in Parlamento per il suo partito personale.

Lo speciale contiene due articoli.

Lavinia Mennuni: «Ho vinto contro il gender in Ztl»
Lavinia Mennuni (Ansa)
La candidata che ha sconfitto Emma Bonino e Carlo Calenda a Roma: «La politica è distante persino dai centri storici. La mia priorità sarà difendere le madri e i nascituri».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings