caso soumahoro

I mobili dei Casamonica custoditi nel magazzino della coop Karibu
Marie Therese Mukamitsindo (Imagoeconomica)
Una curiosa vicenda segnalata ai tempi del Conte I dall’ex senatrice di Si, Elena Fattori. A lei hanno riferito che quegli sfarzosi arredi erano proprietà del clan malavitoso romano. L’ha scritto, nessuno ha approfondito.
A sinistra il codice dell’accoglienza è l’iban
Aboubakar Soumahoro (Ansa)
Prima il caso Soumahoro e adesso lo scandalo Qatargate: tutta la politica comunitaria sull’integrazione è stata dettata da lobby e affaristi. E ora si scopre che l’ente di Antonio Panzeri ha pagato un ricco stipendio pure a Bartolo jr, il figlio dell’eurodeputato del Pd.
Gli ipocriti maestrini dalla penna rossa e la doppia morale che sfocia nel ridicolo
Liliane Murekatete (Ansa)

Forti di un complesso di superiorità acquisito per militanza politica, a sinistra non perdono occasione per impartire lezioni, anche quando il buon senso consiglierebbe di tacere. Così, dopo aver contribuito a creare uno dei tanti miti di cartapesta che piacciono ai compagni, ovvero Aboubakar Soumahoro, quando si è scoperto che la simpatica famigliola di immigrati aveva qualche conto in sospeso, invece di fare ammenda per aver favorito l’ascesa dell’onorevole con i gambali sporchi di fango, la solita compagnia di giro dei giornalisti impegnati si è affrettata a difenderlo e con lui a proteggere la bella moglie.

Continua a leggere Riduci
Gli ipocriti maestrini dalla penna rossa e la doppia morale che sfocia nel ridicolo
Liliane Murekatete (Ansa)

Forti di un complesso di superiorità acquisito per militanza politica, a sinistra non perdono occasione per impartire lezioni, anche quando il buon senso consiglierebbe di tacere. Così, dopo aver contribuito a creare uno dei tanti miti di cartapesta che piacciono ai compagni, ovvero Aboubakar Soumahoro, quando si è scoperto che la simpatica famigliola di immigrati aveva qualche conto in sospeso, invece di fare ammenda per aver favorito l’ascesa dell’onorevole con i gambali sporchi di fango, la solita compagnia di giro dei giornalisti impegnati si è affrettata a difenderlo e con lui a proteggere la bella moglie.

Tutti i misteri dell’uomo del Rwanda. E spunta la terza coop del caso Soumahoro
Nel riquadro il cognato di Aboubakar Soumahoro, Richard Mutangana (Imagoeconomica)
A guidare la società il cognato del deputato di sinistra: è stato segnalato all’Antiriciclaggio. Ha abbandonato la famiglia in Italia e ora fa affari in Africa. La moglie: anche io avevo stipendi arretrati.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings