La Verità - L'editoriale
In primo piano

Quell’audio rubato resta un mistero che i giudici non vogliono svelare

Ansa

Il procuratore capo di Milano dice che la registrazione «è stata acquisita con un normale verbale». Un'ovvietà che lascia intatti i dubbi su chi l'abbia fatta e su come sia finita in mano ai pm. Con lo spettro della ricettazione.
In primo piano

Dopo un anno che governano insieme il premier scopre il leader della Lega

Ansa

Faccio una doverosa premessa: Giuseppe Conte ha avuto ragione a lamentarsi con Matteo Salvini per l'incontro di ieri con i sindacati. Un ministro dell'Interno dovrebbe occuparsi di sicurezza, ordine pubblico, repressione della criminalità e non di flat tax, manovra economica e altro, visto che quegli argomenti sono delegati ad altri esponenti di governo.

In primo piano

Cercano di applicare al Capitano il metodo Strache

Ansa

Più ci si addentra nell'affaire russo e più si capisce una cosa e cioè che c'è chi ha sperato e forse ancora si illude di far fuori Matteo Salvini con lo stesso metodo con cui è stato fatto fuori Heinz-Christian Strache, leader di Freihitliche Partei Osterreichs, il Partito austriaco delle Libertà.

In primo piano

Quel che non torna nella trappola russa

Ansa

Tanti punti non tornano in quello che ci raccontano. Non si sa chi ha registrato la conversazione di Gianluca Savoini, né se i cronisti dell'«Espresso» hanno assistito davvero all'incontro. E non ci sono tracce di soldi e petrolio.
In primo piano

Dissolto il tentato golpe straniero restano i venditori di balle nostrane

Ansa

Quando ieri parlavo di bufala non immaginavo che i giudici l'avrebbero certificata: gli insulti al Colle c'erano, gli hacker di Vladimir Putin no. Solo Matteo Renzi ci crede ancora, perché ormai vive solo per lo storyballing.

In primo piano

C’è una manina renziana dietro la panna montata dei soldi di Putin alla Lega

Ansa

Nessuna prova di passaggio di denaro. Ignoti interlocutori di Gianluca Savoini e origine dell'audio. L'autore dello «scoop» è lo stesso che aveva già dipinto due fantomatici complotti russo-pentastellati-leghisti ai danni del Bullo.

In primo piano

Gli sbarchi crollano. Su quelli fantasma si fa solo propaganda

Ansa

Il governo ha drasticamente ridotto gli ingressi con le Ong. Resta qualche barca isolata, e il «Corriere» s'inventa l'allarme.
In primo piano

Per i 5 Stelle sono colpa di Salvini persino le molestie sulle donne

Ansa

Il sottosegretario grillino Vincenzo Spadafora attribuisce al vicepremier «la pericolosa deriva sessista del Paese». Esempio? «Le frasi contro Carola, un assist ai maschilisti». Parola del titolare delle Pari opportunità, che difende i genitori gay ma tace sull'orrore di Bibbiano.
In primo piano

La linea della Trenta è indifendibile. Mai arrivati meno clandestini di oggi

Ansa

Critica Matteo Salvini per aver sospeso la missione militare Sophia, che di fatto importava irregolari. Con lui ne sbarca un quinto.
In primo piano

La Chiesa parla solo di migranti e dimentica il suo popolo

iStock

Caro don Nazzareno, Giorgio Gandola, a cui era indirizzata, mi ha «girato» la sua lettera, dicendomi che secondo lui meritava la nobiltà di un titolo in prima pagina, al pari di un editoriale. Condivido il giudizio: la sua lettera sintetizza in pieno ciò che sta accadendo e quanto noi della (...)