Tag page

Giovanni Castellucci (Getty Images)
L'uomo dei Benetton parla come se non fosse stato per 15 anni il padre padrone di Autostrade. E fa pure lo gnorri: «Che c'entro io?» Per il manager, l'azienda era un «modello di sicurezza». I dirigenti intercettati dicevano: «Questo viadotto sta in piedi col Vinavil».
iStock
  • Dopo la statalizzazione di Atlantia (a caro prezzo), restano altri tratti affidati ai privati con accordi che non scadono mai, rinvii infiniti e profitti a senso unico.
  • L'economista Giorgio Ragazzi: «Chi ci rimette alla fine sono gli utenti italiani. Solo da noi l'onere sulla mobilità ha proporzioni così elevate».

Lo speciale contiene due articoli.

Giuseppe Conte (Ansa)
Giuseppi sapeva che la revoca era una finta minaccia: a trattare aveva spedito, in modo irrituale, il segretario generale di Chigi.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Regalo miliardario ai Benetton

Politica e affari
Trending Topics
Change privacy settings