bambini covid

«Lancet» smonta le punture ai bimbi
iStock
La rivista legge lo studio italiano sui piccoli tra 5 e 11 anni come la prova che inseguirli con l’ago «non è una strategia efficace». Intanto, lo scudo vaccinale è sempre più fragile.
Lo scarso impatto dell’iniezione sui bambini
Ansa
Pubblicati per la prima volta dall’Iss i dati sulla fascia 5-11 anni. Nell’ultimo mese si è contagiato il 4,5% dei non inoculati e il 4,1% dei vaccinati con due dosi. Numeri esigui anche per le ospedalizzazioni: è stato ricoverato lo 0,01% degli under 12 senza puntura.
  • Uno studio americano sui ricoveri tra 5 e 11 anni smentisce l’allarmismo tutto italiano riguardo ai più piccoli: su 100.000 bambini 17 sono in ospedale per la classica malattia di stagione e solo 10,8 per il virus cinese. Da noi però questi dati non sono disponibili.
  • La Camera canadese dà il suo ok alla linea liberticida di Justin Trudeau. Approvati i poteri speciali utilizzati per sgominare i manifestanti. Ora tocca al Senato.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings