«Sono andato in tv per colpa di mio padre»

«Sono andato in tv per colpa di mio padre»
Ansa
Massimo Giletti, il conduttore di Non è l'Arena torna sull'addio alla Rai: «Non dirò mai chi mi ha fatto fuori, ma Mario Orfeo fu il suo complice». Poi racconta la lite che gli fece mollare l'azienda di famiglia. «Papà mi disse: “Ti dimetti? Lo voglio per iscritto". E chiamai Minoli...».
Prossima tappa: la Germania fragile e ferita
Olaf Scholz (Ansa)
In vista del vertice tra il nostro capo del governo e il cancelliere Olaf Scholz bisognerà evitare convergenze generali: Berlino deve cambiare modello economico e ricalibrare i rapporti con Russia, Cina e Usa. Così Roma può costruire una propria strategia.

D’accordo è pieno inverno, ma una po’ di voglia di mare rimpiangendo il sole caldo dell’estate viene a tutti. Ecco una ricetta facile, gustosa e rapida che ci riporta sulla spiaggia, ma declina anche la consistenza gastronomica che serve a scaldare i pranzi invernali.

Energia, immigrati, stabilizzazione. L’Italia torna a occuparsi di Libia
Giorgia Meloni e il premier libico Abdul Hamid Mohammed Dbeibeh (Ansa)
Il premier a Tripoli: Eni firma il progetto da 8 miliardi per produrre più gas. Accordo contro i clandestini. Giorgia Meloni: «Sì a elezioni». Niente meeting con Khalifa Haftar: il figlio del generale avrebbe incontrato il nostro console.
Scintille tra Mosca e Roma: insulti a Crosetto
Guido Crosetto (Ansa)
Dmitri Medvedev attacca il ministro della Difesa: «È uno sciocco raro». Lui replica: «Pensi a metter fine alla guerra». E poi smentisce la notizia di un acquisto congiunto di 700 missili Aster-30 con la Francia. Raid ucraino su un ospedale nel Donbass fa 14 morti.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings