Serve il «fine pena mai», non i premi agli assassini

Serve il «fine pena mai», non i premi agli assassini
Ansa

La storia di Antonio Cianci andrebbe letta e riletta. Anzi, imparata a memoria. Non nelle aule scolastiche, ma in quelle di tribunale. In particolare, andrebbe declamata nell'aula della Corte costituzionale come la storia esemplare del perché un ergastolo debba essere un ergastolo e non una vacanza premio.

La sinistra si finge unita contro Delmastro
Andrea Delmastro (Ansa)
L’opposizione presenta le mozioni di censura nei confronti del sottosegretario, anche se sul tema le differenze restano. E i dem non hanno chiarito la loro visita ai boss. Angelo Bonelli attacca Carlo Nordio: «Sugli atti risposta evasiva». La Procura indaga sulla vicenda.
«Vuole i giovani pistoleri». La sinistra la spara grossa su Fdi e le armi a scuola
Giovanbattista Fazzolari (Imagoeconomica)
«La Stampa» contro il sottosegretario Giovanbattista Fazzolari: «Propone il tiro a segno ai ragazzini». Lui smentisce, Massimo Giannini balbetta. Surreale Giuseppe Conte: «Avrà pure negato, però ama i fucili».
Otto Paesi pungolano Bruxelles: «Il diritto d’asilo va modificato»
Il commissario europeo agli Affari Interni Ylva Johansson (Ansa)
Alla vigilia del Consiglio europeo sui flussi, Stati baltici, Danimarca, Slovacchia, Grecia, Malta e Austria si fanno sentire: «L’attuale sistema è rotto, avvantaggia soprattutto i cinici trafficanti di esseri umani».
La Rackete querela un eurogruppo
Carola Rackete (Ansa)
L’attivista vuole portare in tribunale Identità e Democrazia. Il capogruppo Marco Zanni: «È ossessionata da noi, ma male informata: non abbiamo personalità giuridica».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings