Rifate il Morandi: meglio i Benetton che lo stallo

Rifate il Morandi: meglio i Benetton che lo stallo

Nessuno può sospettarci di voler fare un favore ai Benetton. Quando il ponte Morandi è crollato seppellendo 43 persone, siamo stati i primi a raccontare chi ci fosse dietro la società concessionaria del viadotto. In quei giorni non solo calcolammo quanti miliardi di utile si fosse messa in tasca la famiglia di Ponzano Veneto grazie ai pedaggi autostradali, ma rivelammo anche che mentre a Genova si scavava tra le macerie alla ricerca dei morti, a Cortina si festeggiava il Ferragosto con un menù sobrio, ma ricercato. Insomma, mentre altri organi di stampa cosiddetti indipendenti nascondevano il loro nome, noi agli azionisti della società Autostrade non abbiamo fatto sconti. Dunque, avendo noi (...)

radio italiana pechino
(IStock)
«Report» ha scoperto che la società che trasmette sulle frequenze concesse dal Mise dipende dal governo cinese. E fa capo a una società anonima e a un manager dalla tripla identità. I rapporti con Class editori.
Ambasciate vuote e fucili carichi. Putin a un passo dall’attacco a Kiev
Ansa
  • Gli americani temono l’offensiva russa e hanno richiamato il personale diplomatico. L’Ue: «Diteci cosa sapete». Joe Biden pronto a inviare truppe, mentre la Nato dispiega navi e aerei da combattimento a Est.
  • Mercati in contrazione a causa del rischio di un conflitto: Mosca cede il 6%, soffrono anche Wall Street e le piazze europee. Il gas si impenna e fa registrare un +17%.

Lo speciale contiene due articoli

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

I consumi di carbone in Europa

Pillole di numeri

Il green pass diventa eterno

Politica e affari

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings