«Questo non è uno scontro tra confessioni»

«Questo non è uno scontro tra confessioni»
Paolo Pezzi (Dmitry Savostianov/NurPhoto)
L’arcivescovo di Mosca Paolo Pezzi: «Se dei cristiani si fanno la guerra è perché hanno dimenticato di esserlo. Più spesso finiscono per essere usati da chi ha altri scopi. La disponibilità di Bergoglio ritengo sia piuttosto in funzione di dialogo tra le parti che non di mediazione».
Terminato l’assedio dell’acciaieria ma è giallo sulla sorte dei soldati
Ansa
Fuori da Azovstal 264 militari ucraini, tra cui diversi feriti. Probabilmente saranno inseriti in qualche scambio di prigionieri, anche se in Russia c’è chi li vorrebbe processare. Al fianco di Kiev arrivano pure i georgiani.
La Nato fa esercitazioni a due passi da Putin
Getty images
Manovre dell’Alleanza in Estonia, mentre Finlandia e Svezia accelerano sull’adesione. Ma pesa il veto della Turchia. Sergej Lavrov ribadisce la linea morbida di Mosca sull’argomento: «La scelta di Helsinki e Stoccolma? Non fa molta differenza». Intanto i negoziati saltano.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

I tempi della giustizia in Europa

Pillole di numeri
Trending Topics
Change privacy settings