«Progetti e fatture copia e incolla». Un superteste smaschera i Renzi

  • La Procura di Firenze ha un asso nella manica per il processo che inizierà il 4 marzo: un architetto riconosce il proprio lavoro nelle planimetrie per cui Luigi Dagostino ha pagato ben due volte, dando 200.000 euro a Tiziano.
  • Dalle trascrizioni emerge che Tiziano Renzi combinò un incontro con il figlio premier. E che chiedeva continui favori: cene, auto e assunzioni.
  • Il Tribunale di Cuneo ha respinto la richiesta di ricusazione fatta dalla toga incaricata dell'udienza per la signora Laura Bovoli. La quale potrebbe finire nuovamente alla sbarra.

Lo speciale contiene tre articoli

Ansa
Un documento del ministero per contrastare il Covid mette a repentaglio tutta l'attività non professionistica. Ripresa delle competizioni difficile. Lo sconforto di un allenatore: «Avremo soltanto atleti da Playstation»
Roberto Speranza (Ansa)
L'indagine dei pm di Bergamo e un rapporto rivelano che il nostro piano pandemico risaliva al 2006 e che, «per celare gravi carenze», non è mai stata fatta un'analisi post-emergenza dopo la prima ondata
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings