Il teste misterioso del processo Eni. «Prezzolato» e dalla doppia identità

Il teste misterioso del processo Eni. «Prezzolato» e dalla doppia identità
Ansa
Per i pm di Brescia, Vincenzo Armanna pagò 50.000 dollari al poliziotto nigeriano per confermare le accuse in aula. In realtà non si è mai capito chi fosse Isaak Eke: durante le udienze, assunse addirittura un altro nome.
È tornato il Cavaliere. In serie A è l’unico a tirare fuori i soldi anziché contarli
Silvio Berlusconi in tribuna a Monza (Getty Images)
Monza scatenato sul mercato: già presi Cragno e Ranocchia, obiettivi Pinamonti e Villar. Non si bada a spese, come una volta.
L’autopsia di Sieferle all’Europa che si uccide
Rolf Peter Sieferle (IStock)
In «Finis Germania» il grande pensatore tedesco parla della sua nazione e del Vecchio continente, che disgregano la propria identità culturale. «Le persone si fanno saltare in aria per Allah. Perché non dovrebbero distruggere un ordine che non amano?».
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings