Domani Conte «a processo» per gli 007. Ma pure il dem Pittella deve dare spiegazioni

Domani Conte «a processo»
per gli 007. Ma pure il dem  Pittella deve dare spiegazioni
Ansa
  • Domani Giuseppe Conte risponderà al Copasir. Ma si complica anche la posizione del senatore dem, che è stato nel cda della Link. Altro che «conoscente», il maltese era il suo capo.
  • Le motivazioni della condanna all'ex capo di Confindustria Sicilia ricostruiscono i suoi legami con l'Aisi. Sotto osservazione le bugie dei renziani Mario Parente e Valerio Blengini.

Lo speciale contiene due articoli

Macron continua a perdere pezzi
Emmanuel Macron (Ansa)
Escono da Renew 7 deputati cechi e potrebbero lasciare anche 5 membri di Volt. La maggioranza è ballerina. Viktor Orban: no all’Ecr per l’ingresso dei romeni anti Budapest.
«Il Mes è una trappola per topi. L’Italia non deve cedere adesso»
Giulio Sapelli (Imagoeconomica)
L’economista Giulio Sapelli: «Il principio è la distribuzione di risorse in cambio di riforme, così i tecnocrati vogliono eteroregolare il nostro Paese. Il Patto di stabilità andava abolito, sta portando l’Unione alla disgregazione».
Letta e Mes, le armi di ricatto di Bruxelles
Enrico Letta (Imagoeconomica)
Per fare pressioni su Giorgia Meloni circa le nomine, agitano lo spettro dell’ex premier presidente del Consiglio europeo «in quota Italia». Giancarlo Giorgetti e Matteo Salvini sul fondo: «Una follia, non lo voteremo mai».
Francesco può pure cacciare Viganò ma è la censura a spaccare la Chiesa
Carlo Maria Viganò (Ansa)
L’ex nunzio apostolico non ha fatto nulla per nascondere le sue idee, diventando un riferimento per chi non crede in una Chiesa globalista e «green». Malessere che, però, le gerarchie hanno sempre osteggiato.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy