Nessuna polemica tra Villarosa e Banca d'Italia

In riferimento all'articolo firmato dai giornalisti Alessandro Da Rold e Claudio Antonelli del 13 giugno, con particolare riferimento al sottotitolo: «L'esecutivo si accorda sulle nomine dei vice. Al Mef vanno i grillini Castelli e Villarosa, già in polemica con Bankitalia per la cancellazione della finanziaria del fratello…», per dovere di completezza dell'informazione vorrei sottolineare che, com'è anche facilmente riscontrabile dalle stesse parole del governatore di Banca d'Italia nell'audizione in commissione inchiesta sulle banche del 19 dicembre 2017, non sono mai entrato in alcuna polemica nei confronti dell'istituto per le vicende legate a mio fratello e mai queste vicende sono rientrate nella mia attività legislativa. L'unico incontro avuto con Banca D'Italia, chiesto peraltro dal governatore stesso, verteva semplicemente sulle differenze di vedute nella proprietà delle quote di Banca d'Italia e sul Ddl Nazionalizzazione del quale sono stato primo firmatario.

Alessio Mattia Villarosa
Sottosegretario all'Economia

Alessio Coser/Getty Images
Il lasciapassare per l'estate sarà rilasciato dalla struttura sanitaria o dal medico. La bozza del decreto aperture, valida fino al 31 luglio, insiste con il coprifuoco alle 22. Ma Matteo Salvini promette battaglia in Cdm.
Mario Draghi (Ansa)
In un videomessaggio in vista del Global health summit del 21 maggio, il premier fa piazza pulita di un anno di incertezze, mezze bugie, coperture, errori. E dà un giudizio spietato sulla gestione della pandemia: «Piani di emergenza obsoleti e insufficienti».
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings