Ministro nella bufera, il Colle non può tacere

La guerra aperta dal magistrato nel fronte giustizialista non è una questione di carriere. L'ipotesi di una trattativa condizionata dalle lamentele dei boss per far fuori un membro del Csm deve essere spazzata via. Se il 5 stelle mente non può stare al suo posto.
Getty Images/Istock
Da San Siro al bilancio, il rinvio delle elezioni mette il sindaco davanti a dossier esplosivi per la tenuta della maggioranza.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings