L’industria dell’accoglienza è in tilt: senza sbarchi addio alle «risorse»

Crollano gli arrivi e i centri profughi cominciano a chiudere. Una delle più grandi industrie italiane si sta avviando verso una crisi nera, nerissima. I sindacati sono in allarme in tutto il Paese: le coop che contavano di campare in eterno sull'emergenza non hanno più lavoro. Già partiti licenziamenti e proteste.
Ansa
Uno dei coordinatori dell’informazione di Oltretevere ha dato indicazioni di ignorare l’intervista di Francesco a Canale 5
  • Pubblichiamo in esclusiva uno studio di Transparimed sulla sperimentazione: il 70 per cento dei centri di ricerca italiani non pubblica correttamente i risultati. Fra questi Spallanzani e Sacco
  • Il presidente dell'istituto Mario Negri Silvio Garattini: «Spesso ciò che prevale è l'interesse industriale. L'Italia è un mercato da 30 miliardi»

Lo speciale contiene due articoli

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings