L’ha catturato Salvini e la sinistra va fuori di testa

Più che con Cesare Battisti se la prendono con Matteo Salvini. Sì, è vero, il terrorista dei Proletari armati per il comunismo era ricercato da poco meno di quarant'anni per l'assassinio a sangue freddo di quattro persone, e nessuno finora era riuscito a prenderlo. Però è poco importante che lo si sia assicurato alla giustizia italiana e che, nonostante tutte le coperture anche intellettuali di cui ha goduto per decenni, non gli sia stato consentito di continuare a spassarsela su una spiaggia brasiliana.

Roberto Cingolani (Ansa)
La commissione interministeriale sforna un testo di 160 pagine che non tiene conto delle evidenze scientifiche. Tanto da dover ammettere: «Cammino non lineare».
I 192 miliardi del Recovery arriveranno solo in cambio di una «ambiziosa» spending review di cui non c'è traccia nel decreto. Entro fine anno bisognerà realizzare 51 riforme, tra cui fisco e giustizia. La Francia frena sulla rivisitazione del Patto di stabilità.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings