Barbara Bouchet: «Le montagne russe della mia vita da film»

Il sogno erotico degli italiani: «Vendevo scarpe per pagarmi la scuola di recitazione, ho fatto la modella, poi l'attrice. Ho smesso con il cinema a 40 anni: è ridicolo fare il simbolo del sesso a quell'età. Ho fatto altro, sono ripartita. Ogni volta devo risalire la scala».
Uto Ughi (Ansa)
Il violinista Uto Ughi: «Dopo la guerra, con la scusa dell'antifascismo, certi autori sono stati censurati, facendoci perdere l'identità».
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings