La Cdp riesuma per Telecom il piano di Prodi. Ma Berlusconi questa volta è d'accordo - La Verità
Home
In primo piano

La Cdp riesuma per Telecom il piano di Prodi. Ma Berlusconi questa volta è d'accordo

ANSA

  • Il governo, con l'ok di 5 stelle e Fi, dà mandato alla Cassa di acquistare il 5% dell'azienda controllata da Vivendi. L'obiettivo è quello di allearsi con il fondo Elliott e rendere pubblica la rete. Il blitz avviene mentre il cda è decaduto e restano solo pochi giorni per rinominarlo.
  • Rispetto a 12 anni fa quando Angelo Rovati presentò il piano di scorporo dell'infrastruttura il Cavaliere è schierato con le Fondazioni di Giuseppe Guzzetti e con gli uomini del Professore.
  • Intanto la contromossa francese. Al vertice di Telecom Sparkle viene nominato Stefano Siragusa, uomo vicino a Matteo Renzi. Si tratta di una poltrona che scotta e sempre nel mirino della sicurezza nazionale.

Lo speciale contiene tre articoli

In primo piano

La mania dei sindaci di fare business. Iren decide di scalare i debiti di Sorgenia

Web

I primi cittadini di Torino, Genova e Reggio danno l'ok all'operazione rischiosa per gli investimenti sul territorio.
In primo piano

Cdp salverà Taranto ma non l’Ilva. E Mittal adesso apre uno spiraglio

Ansa

  • La partecipata non è disponibile a un coinvolgimento diretto, però potrebbe favorire il rilancio del porto, magari con la cinese Cccc. L'ad di Arcelor accetta l'incontro con Giuseppe Conte venerdì. Sergio Mattarella vede i sindacati.
  • L'azienda si adegua alla richiesta di aspettare l'udienza del 27 novembre: l'altoforno 2 resta acceso. A Milano indagine per reati fallimentari e false comunicazioni.

Lo speciale contiene due articoli.

In primo piano

Il ponte elettrico con il Montenegro rende Terna hub del Mediterraneo

Inaugurato ieri il tubo che passa sotto l'Adriatico, è quasi invisibile e rivoluziona la distribuzione dell'energia. Luigi Ferraris, ad del gruppo: «Un'infrastruttura cruciale per l'integrazione fra i Balcani e l'Europa».
In primo piano

Sull’addio di Arcelor piomba la procura: s’indaga su magazzini e materie prime

Ansa

  • I pm milanesi entrano nella causa civile a fianco dei commissari e aprono un fascicolo in cerca del reato di depauperamento.
  • L'incontro al Mise finisce in disastro. Stefano Patuanelli riunisce le sigle e l'ad dell'azienda Lucia Morselli che si limita a confermare la chiusura e il passaggio di consegne per il 4 dicembre. Sindacati: «Nuovo scudo».

Lo speciale comprende due articoli.

In primo piano

I 5 stelle bruciano l’emendamento pro Ilva

Ansa

La commissione guidata da Carla Ruocco dichiara inammissibili i testi di Fi e Italia viva per reintrodurre lo scudo. Massimiliano Romeo della Lega ci proverà con il dl Clima. Ma a parte qualche dissidente i grillini fanno muro e lo stesso Stefano Patuanelli ammette: «Aperti a ogni cosa».
In primo piano

Ipotesi prestito ambientale per aggirare il no europeo alla nazionalizzazione di Ilva

Ansa

L'intervento dello Stato non è più tabù e i giallorossi studiano come evitare bocciature dall'Ue. Ma l'idea di una maggioranza variabile in stile Tav stavolta non è praticabile.
In primo piano

Mediobanca fa il record di dividendi. Arrivano 2,5 miliardi in quattro anni

Ansa

Il piano industriale al 2023 prevede ricavi a 3 miliardi, in crescita del 4%. Cadono le critiche di Leonardo Del Vecchio alla gestione di Alberto Nagel. Ora che Unicredit ha ceduto le quote, sarà più facile capire se vuole schierarsi con Delfin.
In primo piano

Report falsi dopo il disastro Morandi. Sospesi 10 ex dirigenti e tecnici Spea

Ansa

La società si occupava di manutenzione e monitoraggio delle infrastrutture per Autostrade per l'Italia. Secondo l'accusa non sarebbero state eseguite le ispezioni dei cassoni di ponti e viadotti in mezzo Paese.