Altafini: «In Europa ci sono troppi giocatori di colore»

altafini calcio intervista sottomissione
José Altafini in allenamento con la Juventus negli anni '70 (Getty Images)
Parla l'ex attaccante di Milan, Napoli e Juve: «Potevo fare 100 gol in più e altri anni da telecronista, ma Berlusconi non mi ha aiutato. Vedo senegalesi, congolesi, ivoriani, non tutti valgono il prezzo. Il migliore di tutti i tempi? Chi ha giocato con Pelé non ha dubbi».
Il Colle parla di fake news per zittire i dissensi
Sergio Mattarella (Imagoeconomica)
Se mirasse alla correttezza del dibattito, Sergio Mattarella avrebbe criticato pure le bugie ucraine. E quelle sul Covid.
Edicola Verità | la rassegna stampa del 20 giugno

Ecco #EdicolaVerità, la rassegna stampa podcast del 20 giugno con Camilla Conti

Putin star in Corea del Nord: «Sanzioni Onu da rivedere». E adesso  Kiev apre al dialogo
Vladimir Putin e Kim Jong-un (Ansa)

Mosca e Pyongyang firmano un accordo di «assistenza reciproca in caso di attacco». Il capo di gabinetto di Volodymyr Zelensky: «Al prossimo vertice vanno invitati anche i russi».

  • Sarà possibile chiedere la competenza su 23 materie: dall’istruzione all’ambiente. L’intesa, dopo una trattativa con lo Stato, avrà durata di 10 anni ed è rinnovabile. Il trasferimento avverrà però solo dopo la definizione dei livelli essenziali di prestazione, per i quali servono ingenti risorse. La maggioranza è soddisfatta e la Lega esulta: «Passaggio storico». La Cei mastica amaro.
  • Soddisfazione della maggioranza per l’ok al ddl Calderoli. Giorgia Meloni: «Adesso tocca alla burocrazia». Critici i cardinali Pietro Parolin e Matteo Maria Zuppi: «Non ci hanno preso sul serio».

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy