Il governo svende il made in Italy all’Ue

Bruxelles cancella con un colpo di spugna i decreti sull'etichetta d'origine, vanto del ministro uscente Maurizio Martina. Ora porte spalancate per i prodotti tarocchi che imitano le nostre eccellenze e che nel mondo valgono circa 70 miliardi. L'obbligo d'indicazione di origine dell'ingrediente principale resterà solo se non coincide con il «made in» dichiarato. Una deroga consente di ritenere sufficienti per risalire all'origine del prodotto «i termini geografici inclusi nei nomi consueti e generici».

Al piano nobile di Palazzo Cicogna, sede della Galleria Salamon, è possibile ammirare fino al 17 dicembre ben 20 dipinti su tavola di straordinario valore artistico, appartenenti a quell’affascinante periodo che va dal 1300 ai maestri del Tardo Gotico. Una vera chicca per collezionisti e studiosi, ma anche per semplici appassionati.

Daniele Capezzone con il presidente di Confedilizia Giorgio Spaziani Testa: a 10 giorni dalla stangata Imu e con l’ulteriore rischio catasto. La proposta di stralcio.

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video

Made in Italy
Trending Topics
Change privacy settings