«Il boss arrestato per ’ndrangheta parlava di giri di affari con i Renzi»

  • Dalle carte dell'infiltrazione mafiosa in Umbria emerge che i vertici della mala «avrebbero incontrato più volte» il babbo e il cognato dell'ex premier, Andrea Conticini. Sul piatto, la richiesta di liquidità per investire in società in difficoltà.
  • L'ex socio di Tiziano Renzi, Mariano Massone, intercettato, spiega che fine fa chi sottrae denaro: «Si prende la mazza da baseball nuova nuova...».

Lo speciale contiene due articoli

Luciana Lamorgese (Ansa)
Il decreto che istituisce il green pass scarica la responsabilità dei controlli su imprenditori e comuni cittadini. Chi ha bisogno di una badante o di un idraulico dovrà avere l'app per le verifiche (cosa non scontata) e poi segnalare i contravventori allo Stato.
Andrea Orlando (Ansa)
Il Consiglio dei ministri non trova i 900 milioni di euro necessari per rimborsare le assenze dal lavoro di chi incrocia un positivo. Dire la verità significherà restare a casa e non prendere neanche lo stipendio.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

La trattativa Stato-mafia non esiste

Storia da riscrivere
Trending Topics
Change privacy settings