Il Regime in Redazione in edicola da oggi con La Verità e Panorama

Default Theme

Con la guerra durata un'oretta gli Usa si siedono al tavolo siriano

  • Un centinaio di missili, obiettivi circoscritti, la Russia avvisata per tempo. America, Francia e Inghilterra parlano di «missione compiuta». In realtà Bashar Al Assad è ancora lì ma ora Donald Trump avrà voce in capitolo sulla pace.
  • Lo schieramento atlantista si è affrettato a giurare fedeltà incondizionata agli Stati Uniti per l'ennesima volta Il prossimo governo potrebbe cambiare le carte in tavola, portandoci a scegliere in libertà amici e nemici.
  • La differenza di lettura dell'attacco scava il solco tra Lega e Forza Italia. Matteo Salvini: «Così si fomentano i terroristi». Silvio Berlusconi: «Era meglio se taceva». Luigi Di Maio, invece, fa l'atlantista: «Vicini ai nostri alleati». Avanza l'ipotesi del governissimo con il Pd che piace al Cav.

Lo speciale contiene tre articoli.

John Elkann vince in mezzo alle macerie
John Elkann (Imagoeconomica)
Decapitata la Juve, via il manager della Ferrari, azioni in discesa e risultati sportivi che latitano.
Niente obbligo sotto i 60 euro. La guerra tra clienti con carta e quelli con contante oscura l’obiettivo: limitare le commissioni.
Sulle armi a Kiev l’esecutivo divide Pd e M5s
(Vyacheslav Madiyevskyy/ Ukrinform/Future Publishing via Getty Images)
  • Il governo fa ritirare in Senato l’emendamento al dl Calabria criticato dai dem. In cambio ottiene l’impegno ad approvare il decreto entro fine anno. Evitando di dare pretesti per unire la minoranza, che oggi andrà in ordine sparso. Testo unico della maggioranza.
  • Altro ostacolo dell’Ucraina alla pace: «Fuori i cittadini russi dalla Crimea». Il Vaticano subisce la protesta del Cremlino. Mosca: «Escalation causata dagli Usa».

Lo speciale comprende due articoli.

I frutti dei diktat di Speranza: mazzette alle pompe funebri per vedere i familiari defunti
Saronno, addetti a obitorio ed esequie mostravano le salme ai parenti in cambio di denaro. Una vergogna innescata dai divieti che negavano l’ultimo saluto ai cari.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings