Fucili a chiunque nella Kiev assediata. E si può essere uccisi per uno sguardo

Fucili a chiunque nella Kiev assediata. E si può essere uccisi per uno sguardo
Niccolò Celesti
  • Nella capitale pattugliata dalle milizie, pure una domanda di troppo scatena il sospetto. Le armi sono date liberamente, anche ai balordi. I volontari diretti al fronte dicono: «I russi sono pecore, noi odiamo il pastore».
  • «Per noi hacker il pc è un proiettile». Un cyber attivista racconta: «Abbiamo ordinato alle agenzie di pompe funebri di Mosca 5.000 bare. Una beffa per far conoscere anche lì la verità su Putin».

Lo speciale comprende due articoli e gallery fotografiche.

Il caro energia si abbatte sulle tlc e si divora un altro 6% dei profitti
Massimo Sarmi (Ansa)
Stangata in bolletta per le 53 imprese delle telecomunicazioni di classe energivora.
Resa Ue su gas e petrolio. Ma non sull’Italia
Paolo Gentiloni (Imagoeconomica)
  • Alla fine si pagherà in rubli e non ci sarà l’embargo ipotizzato da Washington e Bruxelles. Intanto vengono tagliate le stime di crescita dell’Eurozona. E Paolo Gentiloni avverte il governo: «Basta scostamenti di bilancio».
  • Viktor Orbán blocca l’embargo al petrolio russo. La Ue scopre che pagare in rubli è lecito. Intesa: «Senza quel gas è recessione».

Lo speciale contiene due articoli

Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

I tempi della giustizia in Europa

Pillole di numeri

A tutto pepe

Salute
Trending Topics
Change privacy settings