Fra Conte e Gualtieri non mettere il Mes. Ora è gelo nel governo

Fra Conte e Gualtieri non mettere il Mes. Ora è gelo nel governo
Giuseppe Conte e Roberto Gualtieri (Ansa)
Il ripudio del Fondo salvastati e i toni contro Bruxelles allontanano il premier dal suo ministro. Resta però tutta da capire la strategia di Palazzo Chigi.
Edicola Verità | la rassegna stampa del 15 maggio

Ecco #EdicolaVerità, la rassegna stampa podcast del 15 maggio con Camilla Conti

Il Colle frena Forza Italia sul Superbonus
Sergio Mattarella (Imagoeconomica)
Moral suasion del Quirinale per evitare che le modifiche degli azzurri eliminino la retroattività dello «spalma crediti». Passa l’emendamento del governo con il voto di Iv e l’astensione di Fi. Rinviata la sugar tax. Stop agli sgravi fiscali sostenuti da Palenzona.
Meloni: «La riforma della giustizia in Cdm nei prossimi giorni»
«Necessaria, come il premierato. TeleMeloni? Sono molto meno presente di tutti i miei predecessori, lo dicono i numeri. E vogliono pure impedirmi il confronto con la Schlein. La repressione del dissenso è una bufala di chi usava gli idranti contro lavoratori inermi. Sul Covid fatti tanti errori: voi coraggiosi».
Ritratti | Attilio Monti, il cavalier Artiglio dell'editoria

Attilio Monti era considerato uno dei pochi ''editori puri'' d' talia, benché il suo impegno nel settore editoriale fosse cominciato relativamente tardi, nel 1966. In quell' anno, allora sessantenne, si garantì il controllo dell' Eridania, nel cui portafoglio figuravano i quotidiani Il Resto del Carlino di Bologna e La Nazione di Firenze, ai quali sono stati poi affiancati Il Piccolo (poi ceduto), Il Telegrafo (oggi chiuso), il quotidiano di Roma Il Tempo e l' agenzia Polipress. Il cinquantottesimo podcast di Ritratti è dedicato a lui e alla sua storia. Buon ascolto.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings