Sinistra ridotta a fare il tifo per lo spread e Foodora

Mobilitazione generale, compagni! Le teste d'uovo della sinistra (senza riferimenti a Moncalieri) hanno finalmente partorito le due campagne per l'estate e per l'autunno. Fallito l'«attenti al lupo» contro il ritorno del fascismo, e naufragata la convocazione di un'ipotetica («enorme», Martina dixit) manifestazione antirazzista, i migliori cervelli del progressismo italiano hanno trovato le parole d'ordine: «Forza spread!» e «Forza Foodora!».

Gilda Bojardi (Photo by Pietro D'aprano/Getty Images)
L'ideatrice del Fuorisalone: «Torneremo a settembre con un'edizione diversa ma che mostrerà la vitalità della città e delle aziende. Ci serve il contatto fisico col pubblico. Le nostre imprese sono creative e hanno la capacità di seguire le trasformazioni del settore».
Mata Hari (Photo by Hulton Archive/Getty Images)
L'affascinante olandese divenne famosa nei salotti parigini. Agente segreto per Francia e Germania, fu fucilata nel 1917.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings