Sinistra ridotta a fare il tifo per lo spread e Foodora

Mobilitazione generale, compagni! Le teste d'uovo della sinistra (senza riferimenti a Moncalieri) hanno finalmente partorito le due campagne per l'estate e per l'autunno. Fallito l'«attenti al lupo» contro il ritorno del fascismo, e naufragata la convocazione di un'ipotetica («enorme», Martina dixit) manifestazione antirazzista, i migliori cervelli del progressismo italiano hanno trovato le parole d'ordine: «Forza spread!» e «Forza Foodora!».

Inizia oggi la prima fase dello «switch off». La novità, per ora, interessa 15 reti Rai e Mediaset, fruibili solo con l'alta definizione. Ecco come scoprire se avete televisore o decoder compatibili. In caso negativo, potrete usufruire di due bonus per sostituirli.
Patrizia Reggiani (Ansa)
La domanda parte dalla Procura di Milano. Se venisse accolta avrebbe impatto su un'altra partita tesa: i circa 20 milioni di vitalizi arretrati che le figlie le devono.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings