Il Festival affonda però i vertici Rai anziché autocritica fanno filosofia

Sanremo è fiaccato da un format trito e ospitate poco incisive. Il direttore di rete si nasconde dietro Sigmund Freud e l'Ariston deserto.
Matteo Salvini (Massimo Di Vita/Archivio Massimo Di Vita/Mondadori Portfolio via Getty Images)
Incontro dei due leader. Il leghista: «Dividersi adesso non ha senso, non si aiuta il Paese. L'emergenza restano le riaperture».
Massimiliano Fedriga (Getty Images)
  • Il governatore leghista del Friuli è presidente al posto del Stefano Bonaccini. Considerato un moderato, gode della stima di Mario Draghi ed è stato votato all'unanimità. Il vice, al posto di Giovanni Toti, sarà il pugliese Michele Emiliano.
  • Il governatore dell'Emilia Romagna non è amatissimo nel partito. Per il dopo Nicola Zingaretti i capicorrente, che lo ritengono un po' un leghista mascherato, gli hanno preferito Enrico Letta.

Lo speciale contiene due articoli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Megalopoli: oggi e nel 2030

Pillole di numeri

Trending Topics

Change privacy settings