È la rivincita di Mutti, il grande accusatore

È la rivincita di Mutti, il grande accusatore
Ansa
  • Il fondatore dei Proletari armati collaborò con la giustizia rivelando i crimini di Battisti. In cambio, ricevette accuse dagli intellò e dallo stesso terrorista, che gli diede del boia. Oggi fa l'operaio e non crede al pentimento: «È una furbata per fare meno galera».
  • Negli anni decine di politici e intellettuali si erano spesi per difendere l'ex Pac e ora fanno i conti con le sue ammissioni. Il vignettista: «È giusto che paghi». Giovanni Russo Spena: «Figura che non mi piace».

Lo speciale contiene due articoli

Armani scommette su giacche rilassate e stampe di palme
Giorgio Armani S/S 2025 (Getty Images)
Celebrazione per il capo simbolo di re Giorgio. Prada si ispira «al modo istintivo e naïf in cui pensano le menti giovani».
Grana Borsa sul tavolo del governo
Stéphane Boujnah (Imagoeconomica)
A quattro anni dalla cessione a Parigi voluta da Pd ed M5s, i sindacati alzano le barricate e denunciano il disinvestimento da Milano. Vertice al Mimit il 3 luglio.
Pacco Stellantis sugli esuberi italiani. Li manda a lavorare nei siti francesi
John Elkann (Ansa)
Al via il trasferimento momentaneo dei cassintegrati di Cassino e Melfi a Sochaux: niente bonus e poco più di 100 euro euro lordi per vitto e alloggio. In passato era successo anche per Pomigliano.
Gli economisti di Francoforte scoprono ora che la produzione si è ridotta del 20% dal 2018 anche per le scelte della Lagarde.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Preferenze Privacy