Dal Csm al Copasir, da Montecitorio al Colle. Gli ex Margherita non mollano mai il potere

True
Dal Csm al Copasir, da Montecitorio al Colle. Gli ex Margherita non mollano mai il potere
Ansa

Il presidente della Repubblica Sergio Mattarella e la sua macchina burocratica, con Ugo Zampetti, Daniele Cabras e Simone Guerrini. Poi la Camera dei deputati, con il segretario generale Lucia Pagano, moglie di Mauro Fioroni, cugino di Giuseppe Fioroni. L'ufficio stampa nelle mani Stefano Menichini, ex portavoce di Francesco Rutelli e già consulente di Graziano Delrio. Non ci sono solo David Ermini e Lorenzo Guerini. La lista degli ex Dc nei posti chiave del potere è lunga e inossidabile.

Quando le «brigate rosse giapponesi» colpirono in Italia
Napoli: il luogo dell'attentato dell'aprile 1988. Nel riquadro la terrorista rossa giapponese Fusako Shigenobu (Ansa)

Nata nelle università nipponiche nel 1969, l' «Armata rossa giapponese» fu protagonista di attentati e dirottamenti. Alleato del terrorismo arabo, nell'aprile 1988 il gruppo fece esplodere un'autobomba a Napoli facendo cinque morti. Ebbe come leader una donna.

Pecorino. L’«italcacio» che sfida a casa sua il Parmigiano reggiano
iStock
È tra i prodotti caseari nostrani maggiormente apprezzati. Le qualità più note arrivano da Toscana, Lazio e Sardegna, ma c’è una Pat perfino sull’Appennino emiliano. Ricco di calcio e fosforo, è un’alternativa alla carne.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Sentenza Milan

Storie di sport
Trending Topics
Change privacy settings