La fashion week di Milano riabilita il cibo. Anzi lo rende trendy

True
  • Elisabetta Franchi: «Da bambina avevo una sola bambola. Adesso la mia azienda si quota in Borsa». La stilista, protagonista di un docufilm, ha presentato la nuova collezione: «Mi amano perché mi mostro come sono».
  • Durante le sfilate milanesi alcuni brand hanno organizzato eventi ad hoc in tema food. Dolce & Gabbana ha festeggiato il Natale in anticipo con Fiasconaro, Stecco Lecco ha firmato i ghiaccioli per Fendi aprendo un popup store in Stazione Centrale, Versace ha creato tre nuovi gusti di gelato.
  • Equilibrio, femminilità, bellezza e confort: sono queste le parole chiave per la collezione donna della prossima estate di Bottega Veneta.

Lo speciale comprende due articoli e gallery fotografiche.

Anche Zan e Nobili han dato l’assalto al treno
Alessandro Zan (Ansa)
«Fuori dal Coro» ha raccontato il pieno di biglietti gratis prima della fine mandato. Il paladino Lgbt forse temeva di non essere rieletto. Fra i 38 ex parlamentari dei viaggi a sbafo pure la dimaiana Carla Ruocco. Il mal di binario ha colpito il renziano dopo il voto.
Decreto scritto sulla sabbia: la Ong riparte
Ansa
Malgrado la violazione delle nuove regole per le Ong, la nave di Medici senza frontiere scarica i migranti a La Spezia e torna in mare come se niente fosse. Nella Marche sgominata rete di passeur legata ad ambienti jihadisti. Matteo Piantedosi: «Rischi da flussi incontrollati».
L’economia russa non sta crollando. E la Cina darà una mano
Xi Jinping (Getty images)
  • Nonostante le sanzioni, secondo il Fmi nel 2022 il Pil è sceso solo del 2,2% e quest’anno dovrebbe crescere. Inoltre il Cremlino si prepara a fare cartello con la Cina sui metalli.
  • L’Ucraina è una vera e propria miniera dell’elemento più richiesto dall’industria bellica.

Lo speciale contiene due articoli

Gli Usa allontanano i caccia da Kiev e avvicinano l’ora dei miti consigli
Getty images
Sull’invio di F-16 Joe Biden non segue i falchi francesi e sui tank prende tempo. Il «piano di pace» che l’Ucraina chiede all’Onu non scalda gli animi. Mentre Washington ora valuta a cosa dovranno rinunciare gli invasi.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings