Il nuovo quotidiano che racconta il riassetto del potere economico in Italia e nel mondo

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

De Benedetti ci azzecca"È guerra di Biden. Basta!"

L'Ingegnere durissimo con gli Usa: <Vogliono rovesciare Putin. Non è questo il nostro interesse"

De Benedetti ci azzecca"È guerra di Biden. Basta!"
Imagoeconomica

Carlo De Benedetti ne ha detta una giusta. Non mi è capitato tante volte nella vita di essere d'accordo con qualcosa che abbia detto l'ingegnere, ma questa volta con crudezza e realismo è stato molto efficace sulla guerra in Ucraina facendosi intervistare da Aldo Cazzullo sul Corriere della Sera. Spiegando che sì è stato Vladimir Putin a iniziare questa guerra “ma gli interessi degli Stati Uniti d'America e del Regno Unito da una parte e dell'Europa- in particolare l'Italia- dall'altra, divergono assolutamente. Se Biden vuole fare la guerra alla Russia tramite l'Ucraina, è affar suo. Noi non possiamo e non dobbiamo seguirlo”.

Continua a leggere Riduci
Affaire del palazzo di Londra
«Clima strano in Vaticano. Certi cardinali gettano m...»

Lo scandalo dei fondi del palazzo vaticano a Londra

«Definito Fab figlio de p*** madre». «Minkia. In spagnolo? Sapevano che l’ho revocato?». «No. Detto io. N. 1 e Sostituto entusiasti». E ancora: «Tu per loro sei l’amministratore di Classe A». Il 22 dicembre del 2018, poco prima delle 19, l’avvocato Manuele Intendente riferisce a Gianluigi Torzi dell’incontro da poco terminato con Papa Francesco e il Sostituto della Segreteria di Stato Edgardo Pena Parra.

Continua a leggere Riduci
ESCLUSIVO - Montepaschi, il nodo dipendenti. Unicredit chiedeva il taglio di 7.800 posti

Per Mps serviva un aumento di capitale da 8,3 miliardi di euro

Dopo il servizio di ieri qui pubblichiamo la seconda e ultima puntata dell’inchiesta su Mps basata sul documento riservato inviato da Unicredit al Tesoro e che nell’ottobre scorso sancì il fallimento della trattativa per la privatizzazione della banca senese.

Continua a leggere Riduci
Putin non c’entra, problemi di energia pure per la  Francia: fermo un reattore nucleare su due

In Francia un reattore nucleare su due è fermo

Nonostante non dipenda dalle forniture russe come la Germania e l’Italia, anche la Francia deve fare i conti con problemi di sicurezza energetica, seppur di diversa natura, che contribuiscono a spingere verso l’alto i prezzi dell’elettricità.

Continua a leggere Riduci