Loggia Ungheria, due Procure sentono Amara

amara palamara procura loggia ungheria
Pietro Amara (Ansa)
Ieri è stato interrogato a Firenze alla presenza di Raffaele Cantone, che coordina le indagini a Perugia, forse perché nelle sue chiamate tirava in ballo l'ex toga umbra Luigi de Ficchy. La vicenda si intreccia anche con il caso di Palamara.
Il Pd vende fumo, la destra latte versato
Enrico Letta (Ansa)
  • Enrico Letta gongola, ma deve ringraziare gli autogol degli avversari e candidati fuori dagli schemi che fino a ieri si vergognavano di accostarsi al simbolo dei dem. In termini assoluti, il centrodestra aumenta i sindaci e ha 500.000 voti più del centrosinistra.
  • Centrodestra, così no. Eppure già si litiga su Sicilia e Lombardia. Alcuni flop ai ballottaggi fanno male: i leader dovranno ricucire. Ma sulle candidature di Nello Musumeci e Attilio Fontana resta battaglia.

Lo speciale comprende due articoli.

Federico Sboarina non si pente del mancato accordo con Flavio Tosi, che accusa Giorgia Meloni: «Scegliere il candidato sbagliato è il suicidio perfetto». Nella Lega non esulta nemmeno Luca Zaia. E Damiano Tommasi si tiene sempre lontano dalla sinistra.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

L'autonomia tradita

Politica e affari
Trending Topics
Change privacy settings