A furia di pozzi ci prendiamo anche l’Egitto

A furia di pozzi ci prendiamo anche l’Egitto
Ansa
  • L'Eni, a pochi giorni dalle perforazioni libiche, annuncia un nuovo giacimento di idrocarburi nel Paese di Al Sisi. Si allarga la nostra influenza geopolitica sul Mediterraneo orientale, con la benedizione Usa. Un altro schiaffo alla presenza francese.
  • Ci serve il bis dell'accordo Cav-Gheddafi. Fayez Al Serraj non ha il potere del Raìs: in Libia non si decide nulla senza Khalifa Haftar e le tribù.

Lo speciale contiene due articoli

Nel giardino o in cucina, bibita, profumo o medicina, la rosa rimane la regina
(iStock)
La ammiriamo come pianta ornamentale, ma le sue virtù sono molteplici: nutre la pelle, calma i dolori, espelle i vermi intestinali. E se ne possono fare infusi, snack, sciroppi e marmellate.
I bugiardi del Covid sono ancora protetti
Anthony Fauci (Ansa)
I grandi media non hanno dato risalto all’audizione di Anthony Fauci al Congresso americano e alle sue ammissioni sull’origine del virus e sulla mancanza di solidità scientifica dei dogmi pandemici. E i dottori continuano a tacere sugli effetti avversi dei sieri.
Trump vuole lo scudo missilistico
Donald Trump (Ansa)

Donald Trump vuole un Iron Dome americano. A confermarlo è stato lo stesso candidato repubblicano durante un evento in Florida il giorno del suo compleanno.

Israele bandito dall’expo della Difesa
(Ansa)
  • La corte di Parigi (su input del governo) ha vietato la presenza a Eurosatory di aziende e consulenti da Tel Aviv. Uno stop clamoroso che può rompere i rapporti tra i due Paesi.
  • Nel 2023 lo scambio commerciale nel settore della difesa tra Israele e Francia ha raggiunto un valore di 2,3 miliardi di euro, con un incremento del 15% rispetto all'anno precedente.

Lo speciale contiene due articoli.

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings