Il Regime in Redazione in edicola con La Verità e Panorama

Default Theme

Trump è come Reagan. E merita il Nobel

Trump è come Reagan. E merita il Nobel
ANSA

Ho un suggerimento per i cervelloni del Nobel. Invece di assegnare il premio per la pace a capocchia, come di solito fanno per mancanza di idee (nel 2012 lo diedero all'Europa, che ad ogni conflitto se ne sta a guardare con le mani in mano), diano l'ambito riconoscimento a Donald Trump. Se ieri il dittatore della Corea del Nord e il leader della Corea del Sud si sono abbracciati, lo si deve proprio al presidente degli Stati Uniti e alla sua tanto vituperata politica internazionale. Se non ci fosse stato il bullo con il toupé arancione, il razzista, l'ignorante, il presidente sessista che prende le donne per la vagina, un misogino e un pallone gonfiato (tutti epiteti usati per definire l'attuale inquilino della Casa Bianca) Kim Jong Un non avrebbe attraversato il confine che da oltre settant'anni divide le due Coree e non avrebbe stretto la mano a Moon Jae In.

La cestista per il trafficante d’armi. Dialogo Biden-Putin con gli ostaggi
Brittney Griner (Ansa)
Lo scambio tra Brittney Griner e Viktor Bout (che ispirò il film Lord of war) tiene vivo il canale Usa-Russia Volodymyr Zelensky però chiede le bombe a grappolo a Washington. E il Papa piange implorando la pace alla Madonna.
Tra un’impiccagione e l’altra i gerarchi iraniani studiano la fuga dorata in Venezuela
Ali Khamenei, Nicolas Maduro e Hassan Rowhani (Ansa)
  • Mentre la protesta continua, iniziano le prime esecuzioni. I piani alti del regime, però, si tutelano in caso di golpe: crescono i contatti con l’alleato Nicolas Maduro e i voli verso Caracas.
  • Gli attacchi anti curdi con i droni si moltiplicano. E la Svezia consegna un uomo del Pkk.

Lo speciale contiene due articoli.

Radiografia di dieci anni di disastri Ilva
Lucia Morselli (Ansa)
Dagli errori della confisca ai Riva allo stop alla produzione, fino allo scudo penale saltato e al contratto con Arcelor Mittal che non permette allo Stato il controllo prima del 2024. Ora il governo cambia le carte: bonifico da un miliardo ma per l’aumento di capitale.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings