Tag page

Ansa

Il presidente della Repubblica ha chiamato ieri sera il premier per chiedergli di far attraccare a Trapani la nave Diciotti della Guardia costiera. Il ministro dell'Interno, Matteo Salvini, inizialmente stupido dalla mossa, oggi smussa i toni della polemica interna al governo: «Nessuna intromissione nelle mie decisioni». Mentre l'altro vicepremier, Luigi Di Maio, fa scudo attorno al Quirinale.

Ansa

La rivolta dei migranti sulla nave? Un espediente per rifilarli all'Italia.

ansa
  • Parla Cristiano Vattuone, responsabile tecnico della società che controlla la Vos Thalassa: «Situazione ingigantita, non c'è stato nessun ammutinamento». Le mail di allarme alle autorità italiane? «Volevamo che le persone fossero trasbordate al più presto».
  • Matteo Salvini a Innsbruck trova un'intesa con Horst Seehofer: «Meno sbarchi, più espulsioni e più soldi ai Paesi africani che apriranno ai rimpatri». E Giuseppe Conte, a Bruxelles, chiede attenzione: «Tutelare le frontiere sul Mediterraneo».
  • La polizia cerca prove sulla Diciotti. Agenti sulla nave che stamattina sbarcherà a Trapani i 67 salvati al largo della Libia. Tracce di comunicazioni e testimonianze raccolte saranno consegnate alla Procura .

Lo speciale contiene tre articoli

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings