vaticano

  • Sacerdoti e battezzati crescono a ritmi sbalorditivi, al punto che nel 2050 un fedele su tre vivrà nel continente. E a differenza della vecchia Europa, la loro fede resta ancorata alla dottrina, come mostra l’opposizione (trasversale) alle benedizioni delle coppie gay.
  • Il fondatore dell’associazione Steadfast Emmanuele Di Leo: «In Nigeria le messe durano tre o quattro ore, ho visto anche veglie notturne durante la settimana partecipate da migliaia di ragazzi. Col piano Mattei finalmente l’Europa tratta i suoi interlocutori da pari a pari».
  • Da Pio XII in poi i papi del Novecento «riscoprirono» la «terra del sole». Wojtyla viaggiò in 41 dei 56 Stati.

Lo speciale contiene tre articoli.

Netanyahu tira dritto e lancia missili anche sul Libano
Benjamin Netanyahu (Ansa)
  • Usa, Francia e Germania tentano di frenare Gerusalemme, ma lo Stato ebraico risponde ai razzi di Hezbollah con un raid.
  • «L’Osservatore Romano» ribadisce la posizione di Parolin: «A Gaza è carneficina». L’ambasciata: «Deplorevole, i civili hanno preso parte all’attacco del 7 ottobre».

Lo speciale contiene due articoli.

Vescovi a lezione di benedizioni ai gay. Parte dall’Irlanda l’arcobaleno del Papa
Papa Francesco (Ansa)
  • Il gesuita James Martin è stato inviato a catechizzare i prelati Intanto si torna a parlare di donne diacono e nuovo catechismo.
  • Monsignor Roger Vangheluwe ha confessato degli abusi ma non è stato ridotto allo stato laicale nonostante le richieste inviate in Vaticano.

Lo speciale contiene due articoli.

Il Papa umilia gli africani: «Ho dato la dispensa perché per loro i gay sono brutti»
Papa Francesco (Getty Images)
Francesco snobba i critici occidentali di «Fiducia Supplicans»: «Solo piccoli gruppi ideologici». Invece il continente nero è un «caso a parte» per motivi «culturali».
Continua a leggereRiduci
Il Papa umilia gli africani: «Ho dato la dispensa perché per loro i gay sono brutti»
Papa Francesco (Getty Images)
Francesco snobba i critici occidentali di «Fiducia Supplicans»: «Solo piccoli gruppi ideologici». Invece il continente nero è un «caso a parte» per motivi «culturali».
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings