nicola magrini

Speranza mentre Camilla moriva: «Non voglio dubbi su Astrazeneca»
Roberto Speranza. Nel riquadro, Camilla Canepa (Ansa)

Il dem a Locatelli & C.: «Clima fantastico sulla campagna, dobbiamo stare attentissimi a riaprire il casino totale su questo vaccino dopo che l'abbiamo usato per 7,5 milioni di persone. Va trovata una linea possibile».

Speranza confessa il pressing sui pm: non sequestrate i vaccini dopo i danni
Roberto Speranza (Imagoeconomica)

L’uomo dei lockdown: in seguito alla morte di un militare trattato con Astrazeneca, lui e Magrini (Aifa) concordarono la necessità di «interloquire» con la magistratura pur di non fermare la macchina delle inoculazioni. Ecco, parola per parola, cos’ha riferito.

Speranza: «Sapevo che il 20 per cento degli effetti avversi era gravissimo»
Roberto Speranza (Ansa)

L’ex ministro ammette che, fin dai primi mesi della campagna vaccinale, l’Aifa gli segnalò che una reazione negativa su cinque poteva essere addirittura mortale. Eppure andò avanti con obblighi e Open day, recitando il mantra dei farmaci «sicuri ed efficaci».

Giallo sulla richiesta di archiviare Speranza
Roberto Speranza (Imagoeconomica)
L’ex titolare della Salute è indagato pure per omicidio, ma il suo legale fa sapere che la Procura non vuole far proseguire l’inchiesta, avviata meno di un mese fa. Le parti offese, però, non sono state informate. Ora tocca al Tribunale dei ministri ricercare la verità.
Speranza indagato per omicidio
Roberto Speranza (Imagoeconomica)

All’ex ministro contestati anche somministrazione di medicinali guasti e falso. Con lui nel registro della Procura di Roma pure l’ex direttore di Aifa, Nicola Magrini, che quando gli segnalarono eccessi di mortalità cardiovascolare scrisse: «Ma così si uccide il vaccino...».

Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings