juventus champions league

Un viaggio nel tempo per aiutare la Juve a zittire il Bernabeu e alzare la coppa
Getty Images
E se non ci fosse stato il rigore del 3-1 al Real Madrid nel quarto di Champions del 2018? Un racconto prova a riscrivere la storia.
La Juve mette in croce persino CR7 ma il fallimento nasce dalla dirigenza
Andrea Agnelli (Ansa)
Dopo la figuraccia col Porto dito puntato sul match anonimo di Cristiano Ronaldo, che però ha fatto 92 gol in 121 match. Mentre i manager hanno ingaggiato parametri zero spompi e sostituito il mago Massimiliano Allegri con Maurizio Sarri e poi Andrea Pirlo.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings