jihadismo

kepel islamismo violenza
Gilles Kepel (Getty Images)
L'arabista francese Gilles Kepel: «Non si fonda su organizzazioni criminali molto estese», ma su predicatori d'odio che spingono alcuni soggetti alla violenza. E l'uso strumentale dell'islamofobia alimenta il vittimismo.
La pioggia di razzi su Israele manda in tilt la Farnesina: Di Maio nicchia, Di Stefano incontra l'Iran
Getty Images

Nel corso di questa settimana, a seguito dell'eliminazione mirata da parte di Israele di un pericoloso jihadista (è stata distrutta a Gaza l'abitazione di Bahaa Abu Al-Ata, il leader della jihad islamica palestinese), è iniziato per ritorsione un attacco missilistico contro lo stato ebraico. Mentre il ministro dice di sostenere il diritto alla difesa, non risultano note ufficiali della Farnesina sui fatti di questa settimana in Israele. Poi, in contemporanea con l'audizione di Di Maio, il suo sottosegretario Manlio Di Stefano (tuttora sprovvisto di deleghe) ha incontrato alla Farnesina l'ambasciatore iraniano in Italia, Hamid Bayat, auspicando e promettendo cooperazione.

Ansa
Intelligence e Procure antimafia: con l'hawala si foraggiano le cellule terroristiche. I cinesi hanno fatto sparire 2.700 milioni. Trasferimenti verso la Nigeria aumentati del 163 % (con il controllo della malavita).
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings