Tag page

Gilles Kepel (Getty Images)
L'arabista francese Gilles Kepel: «Non si fonda su organizzazioni criminali molto estese», ma su predicatori d'odio che spingono alcuni soggetti alla violenza. E l'uso strumentale dell'islamofobia alimenta il vittimismo.
(Nicolas Lee/NurPhoto via Getty Images)
Svezia, Regno Unito, Francia. Crescono i casi di stupro da parte di migranti. Eppure chi osa denunciare è accusato di «odio».
iStock
L'articolo 21 fissa il paletto del «buon costume» che, a causa della deriva politicamente corretta, oggi può racchiudere di tutto.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings