inchiesta toti

Arriva la Schlein e i dem le svelano le trame del Pd su porto e Morandi
Elly Schlein (Imagoeconomica)
Gli sconfitti del congresso provinciale hanno trovato nelle carte dell’inchiesta su Giovanni Toti le prove degli intrecci affaristici del loro partito. E hanno prodotto un documento d’accusa: «Siamo nelle mani di Vianello, che vuole tradurre la forza politica in forza economica».
Chi paga per un errore spacciato per reato?
Giovanni Toti (Getty Images)
Titoli e illazioni ovunque su presunti finanziamenti occulti al presidente della Regione finito sotto inchiesta, poi emerge la verità sull’interrogatorio di Spinelli jr: c’è stata una clamorosa svista nella trascrizione. Ma ormai il danno è fatto, senza responsabili.
Nell’interrogatorio del governatore «escono di scena» Aponte e i nomi del Pd
Giovanni Toti (Ansa)
Nelle 167 domande fatte dai pm al presidente della Liguria non c’è traccia del ruolo dell’armatore nella guerra del porto.
«I 500 milioni a Msc, scandalo del secolo»
Raffaella Paita e Gianluigi Aponte (Ansa)
Paolo Emilio Signorini, intercettato nell’inchiesta Toti, denuncia un presunto favore a Gianluigi Aponte, finanziatore di Matteo Renzi. Il riferimento è al terminal realizzato quando Luigi Merlo (marito di Raffaella Paita di Iv) era presidente del porto.
Torna il tifo per contributi statali. Pd schizofrenico, Lega e Fi d’accordo
Giovanni Toti (Ansa)
L’inchiesta sulle presunte bustarelle a Genova ridà slancio ai pro finanziamento pubblico, tagliato 10 anni fa da Letta jr. Ma non è vero che, con le casse piene, i partiti rinunciano alla voglia di denari facili.
Le Firme

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Change privacy settings