Tag page

iStock
I giudici avrebbero dovuto negare il riconoscimento poiché non risultano dimostrati né lo stato di abbandono del minore né il suo «miglior interesse». Ma con la sentenza gli ermellini hanno forzato la mano alla politica.
Palazzo di Giustizia, sede della Corte suprema di cassazione (Ansa)

La Corte suprema scavalca il Parlamento e garantisce «status genitoriale» alle coppie omosessuali che hanno ottenuto analogo riconoscimento all'estero. Unica condizione (per ora): niente utero in affitto.

iStock
Due sentenze chiedono riconoscimenti per i figli «comprati» e le «doppie» mamme, pur confermando il no alla surrogazione.
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings