C'è l'impronta di Mattarella sul disastro libico di Conte

C'è l'impronta di Mattarella sul disastro libico di Conte
Ansa
  • La mossa azzardata di Palazzo Chigi sulla questione libica è avvenuta con il sostanziale avallo del Quirinale. La fuga in avanti è l'ennesimo screzio con gli americani, che ora si chiedono se il Colle sia ancora un garante.
  • Per riprendersi dalla figuraccia ora tentano di allargare l'inciucio. La crisi internazionale necessita di una maggioranza solida. E con l'esodo dei grillini ancora in corso, si moltiplicano i segnali verso parlamentari di Forza Italia perché sostengano l'esecutivo.

Lo speciale contiene due articoli.

Lettera di un bimbo mai nato: «Difendete anche me, esisto già»
Ansa
Si tutelano i diritti di tutti, non quelli delle creature più deboli e senza voce. Anzi, chi lo fa viene bollato come «oscurantista».
Ecco chi è la paladina degli abortisti. Una razzista amante dell’eugenetica
Margaret Sanger (Getty Images)
Margaret Sanger è la fondatrice di Planned Parenthood, l’organizzazione che si batte da sempre a favore dell’interruzione di gravidanza. Amica di persone danarose, non disdegnava massoneria e esoterismo.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie
Trending Topics
Change privacy settings