Renzi a corto di poltrone vuole ritornare al Pd

Renzi a corto di poltrone vuole ritornare al Pd

Entrare nella testa di Matteo Renzi non è una cosa facile. Tuttavia, una cosa è certa: se c'è di mezzo lui, la fregatura è quasi assicurata. Di prove ne esistono a dozzine. La più clamorosa di tutte è rappresentata dal governo Conte. Una maggioranza con i 5 stelle, l'ex segretario del Pd aveva giurato che non l'avrebbe consentita nemmeno sotto tortura. Invece, quando è stato il momento, pur di non dover tornare con le valigie a Rignano, lui e i suoi compagni si sono alleati proprio con i grillini, cioè con coloro che a detta dell'ex Rottamatore erano il peggio del peggio, quelli da cui stare alla larga a qualunque costo.

Giambattista Tiepolo, Il Castigo dei serpenti (G.A.VE Archivio fotografico, foto di Matteo De Fina –su concessione del Ministero della Cultura - Gallerie dell'Accademia di Venezia)

Grande successo di pubblico per i nuovi saloni del museo, inaugurati a settembre e interamente dedicati al Seicento e al Settecento veneziano. 800 metri quadri di spazi espositivi che ospitano una preziosa selezione di 63 opere.

irpef irap daniele franco mef tasse
Daniele Franco (Getty Images)
Le aliquote saranno quattro, più basse fino ai 50.000 euro. Un miliardo per l'Irap.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

Il trattato del Quirinale

Politica e affari

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings