In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

La banda degli incapaci

Featured Homepage
Change privacy settings

Non c’è alternativa ai gialloblù, pensino a fare bene

Non c’è alternativa ai gialloblù, pensino a fare bene

Non fatevi impressionare dal teatrino di questi giorni: i due litiganti sono condannati a stare insieme. Sì, Luigi Di Maio e Matteo Salvini se potessero si accopperebbero, perché a distanza di sei mesi da quando si sono ufficialmente fidanzati, già non si sopportano, perché ognuno dei due vorrebbe comandare sull'altro. E tuttavia la convivenza del vicepremier a 5 stelle con il vicepremier leghista non ha alternativa, perché in questo momento non esiste la possibilità di fare alcun altro governo che quello che c'è.

È vero, in passato si era ventilata la possibilità di un innaturale accoppiamento fra il Movimento fondato da Beppe Grillo, il Pd e Liberi e uguali, per dare vita a un esecutivo che fosse turbo comunista. Ma oggi i numeri non ci sarebbero. Ve lo vedete il Partito democratico di Renzi che dopo aver detto (...)