Minneapolis è un problema per i democratici

True

La morte di George Floyd sta infiammando la politica statunitense. La scomparsa dell'afroamericano, rimasto ucciso durante un controllo di polizia, ha determinato una situazione di guerriglia urbana nella città di Minneapolis. E i democratici sono andati all'attacco di Donald Trump, dopo che Twitter ha bollato un suo post come inneggiante alla violenza. Riferendosi ai disordini attualmente in corso a Minneapolis, il presidente aveva infatti affermato: «Quando inizia il saccheggio, inizia la sparatoria».

Ottavia Paladino e Giuseppe Conte (Ansa)
Un’inchiesta della Procura di Roma sui bilanci del gruppo immobiliare e alberghiero guidato dal suocero di Giuseppi. Riguarda l’omesso versamento di ritenute previdenziali per 850.000 euro in anni precedenti alla crisi Covid. Ipotesi di reato ai danni dell’Inps
Romano Prodi (Antonio Masiello/Getty Images)
  • Mentre il segretario dem auspica un nuovo governo europeista con lo stesso premier, Romano Prodi lancia l'esecutivo di unità nazionale.
  • Matteo Salvini attacca: «I giallorossi tengono il Paese bloccato». Giorgia Meloni: «Unica via le urne»

Lo speciale contiene due articoli.

In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings