Fazio ha annuito a Macron per 1.092 volte - La Verità
Home
In primo piano

Fazio ha annuito a Macron per 1.092 volte

Ansa

  • Nessuna domanda su estradizione dei brigatisti né Africa: il pubblico opta per fiction e calcio. Giorgia Meloni sul conduttore: «Servo fra i servi».
  • Mentre il presidente francese procedeva indisturbato nel proprio monologo, il conduttore faceva 36,4 segni d'approvazione al minuto, praticamente uno ogni paio di secondi. Pessima figura per la tv di Stato.
  • L'esperto di linguaggio del volto analizza, Enzo Kermol, il leader transalpino: «Lo sguardo era spesso fisso, indice di poca spontaneità. E sull'immigrazione ha mostrato paura».
  • Oltralpe si sono giocati la carta della quinta candidatura per Abdelaziz Bouteflika ma le piazze algerine ribollono. È una grana per l'Ue e soprattutto per l'Italia: gas, immigrati e jihadisti scatenati.

Lo speciale contiene quattro articoli

In primo piano

Gennaro Sangiuliano: «Pressioni sul “Tg2”? Spero di no...»

Ansa

Il direttore della testata del secondo canale Rai: «Il pluralismo sulla tv pubblica è un valore, mi auguro continui così. L'Italia del fare distrutta dai parolai. E oggi l'Occidente tace mentre la Cina punta all'egemonia globale».
In primo piano

«In tivù ormai passa solo robaccia. L’unico che fa spettacolo è Fiorello»

Ansa

È morto ieri a Roma a 94 anni Antonello Falqui l'artefice dei successi di «Studio Uno» e «Canzonissima». Ora tutti lo celebrano ma avrebbero dovuto sostenerlo quando, per primo, capì che i grandi varietà erano da tempo entrati in coma.
In primo piano

I gay in tv aumentano a dismisura. È il nuovo ordine mondiale pro Lgbt

Netflix

La visibilità di omosessuali e transessuali nelle serie televisive Usa è oltre il doppio di quella reale: il 10,2% contro il 4,5% di dichiarati. Si vuole arrivare al 20% nel 2025. E devono essere tutti un modello per la società.
In primo piano

Il calcio si genuflette al dio denaro. Il mondiale per club si gioca in Cina

Ansa

Ventiquattro squadre si sfideranno in un torneo che partirà nel 2021 andando a intasare i calendari nazionali, già ingolfati di partite. Ma il colosso orientale ha messo sul piatto 100 milioni di euro e la Fifa ha fatto due conti.
In primo piano

«Report» e il Rublogate spaccano il cda Rai

Sotto accusa la trasmissione di Sigfrido Ranucci. I consiglieri della Lega: «Ha violato la par condicio». L'autore: «Matteo Salvini non ha mai risposto». Fabrizio Salini costretto a mediare. Secondo la banca Euro-Ib l'utile da spartire sarebbe stato di 20 milioni di dollari e non di 65.
In primo piano

Tutte le ricette nascoste nelle serie tv

Le ciambelle ingurgitate da Homer Simpson, il Cosmopolitan di «Sex and the city», lo stufato di «Games of thrones». Dilaga la moda di raccontare cosa mangiano le star del piccolo schermo. E un libro ci spiega come riportare in tavola i piatti di «Downton Abbey».
In primo piano

Il Bullo cannoneggia Palazzo Chigi: «Imbarazzato a votare la fiducia»

Ansa

Il Rottamatore durante il duello a Porta a Porta con Matteo Salvini: «Abbiamo fatto un gioco di Palazzo». Scontro su tutto, tranne che sulle dimissioni di Virginia Raggi. Bruno Vespa: «Siete d'accordo sul fare la festa a Conte...».
In primo piano

L’impunità dem per gli squadristi a 5 stelle

Video Mediaset

L'aggressione anche fisica all'inviato delle Iene, più violenta di quella a Gad Lerner a Pontida, è stata anestetizzata dai media. Nessuno scandalo o allarme democratico. Tace il soccorso rosso social di Roberto Saviano e Chef Rubio. Tutto derubricato a puro folclore.