Lo Juncker pride sui disastri europei è la migliore campagna per i populisti

Lo Juncker pride sui disastri europei è la migliore campagna per i populisti
Il presidente della Commissione, in una lettera, dimentica la stagnazione economica, il collasso greco, l'assenza di qualunque riforma, l'immigrazione, la Brexit. Ma sbandiera i successi: il roaming continentale.
Manca un partito che voglia davvero tagliare le imposte
Carlo Calenda (Ansa)
A parole sono tutti d’accordo, ma nei fatti nessuno spinge per una riforma fiscale radicale che ridia ossigeno al ceto medio.
Passata l’inflazione saremo affondati da nuove tasse verdi
Daniele Franco (Ansa)
Bankitalia appoggia l’idea della carbon tax legata alla revisione Iva. Alert sul nuovo Catasto: occhio ai picchi di valore di mercato.
Le Firme
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti
Nuove storie

#LaVeritàAlleSette

alle-7-video
Trending Topics
Change privacy settings