L'uomo che minaccia il Conte bis è a sciare con i ricconi pakistani

Più Italia viva cala nei sondaggi e più sale il livello di litigiosità del suo leader. Sì, il livello di rumorosità di Matteo Renzi è inversamente proporzionale al numero dei voti che gli vengono attribuiti dagli esperti. Tutti concordano che il partito fondato dall'ex presidente del Consiglio oscilla fra il 3 e il 4 per cento, più o meno ciò su cui nella prima Repubblica poteva contare Pietro Longo quand'era alla guida del Psdi, vale a dire un terzo o forse un quarto di quanto oggi viene attribuito a Giorgia Meloni e circa un ottavo di ciò che vale Matteo Salvini. E tuttavia, nonostante sia un peso piuma della politica, non passa giorno senza che i giornali si occupino di lui e di ciò che dice e minaccia di fare. Tutti sanno che se domani si andasse a votare, lui e i suoi andrebbero a (...)
Gianni Infantino (Ansa)
  • «ll progetto non esiste più», dice il presidente della Juve Andrea Agnelli alla France presse. Il golpe è fallito, la giornata di ieri resterà nella storia del calcio mondiale.
  • L'ex top manager Riccardo Ruggeri: «Nulla di nuovo, il Ceo capitalism ha come obiettivo l'oligopolio»

Lo speciale contiene due articoli

Getty images
Se il progetto di Agnelli & C. avesse azzoppato il campionato, a risentirne sarebbe stato il Paese. Il comparto frutta infatti 1,3 miliardi di contribuzione fiscale. Senza contare l'indotto, i posti di lavoro e le attività collegate
In diretta dal lunedì al venerdì alle 7 del mattino e alle 7 di sera
Ascolta tutti i nostri podcast
Guarda tutti i nostri video

Scopri La Verità

Registrati per leggere gratuitamente per 30 minuti i nostri contenuti.
Leggi gratis per 30 minuti

Nuove storie

Trending Topics

Change privacy settings